Finalmente la fine delle misure!

Il Consiglio federale ha un problema. Vuole vaccinare l'intera popolazione - per qualsiasi motivo. 

Non vuole imporre la vaccinazione obbligatoria. Naturalmente, poi sarebbe responsabile di tutti i danni conseguenti. Ma non vuole assumersi questo compito da solo.

Ma tormenta tutti coloro che non vogliono essere vaccinati. Esclude una gran parte della popolazione dalla vita sociale: i non vaccinati non possono più andare al ristorante, al centro fitness, persino le biblioteche rimangono chiuse per loro. Sì, anche l'accesso alle istituzioni educative è massicciamente ostacolato per i giovani. Possono studiare solo se superano un test, che devono rinnovare ogni due giorni. Questo è un ostacolo quasi insormontabile per gli studenti.

Ma ora il Consiglio federale ha proposto una nuova idea. Sta lanciando una "offensiva di vaccinazione". Vuole incoraggiare la gente a vaccinarsi. Senza ulteriori indugi, mette a disposizione 100 milioni di franchi per questo scopo. Nessun problema. Non deve pagare di tasca sua.

Così ora stiamo vivendo una settimana di vaccinazione. Ma è zoppo. La gente arriva lentamente. E questo nonostante il fatto che anche gli artisti vengono portati per attirare i giovani. Ma ovunque c'è un vuoto sbadigliante. Anche i "concerti di vaccinazione" non aiutano. Non c'è da stupirsi che il basso interesse sia ancora una volta attribuito agli scettici della vaccinazione. Ma no! Non hanno fatto incetta di biglietti di concerti. Il problema è: la gente vede attraverso il piano. Non vogliono prendere parte a questo esperimento su larga scala.

Suggeriamo al Consiglio federale di rileggere la propria legge Covid: C'è scritto lì:

2 Se la parte adulta della popolazione disposta ad essere vaccinata è sufficientemente vaccinata, le restrizioni di capacità per le strutture e le imprese accessibili al pubblico, così come gli eventi e i raduni privati, saranno revocate. Sono possibili concetti di protezione adeguata, purché siano proporzionati.

Quindi, la popolazione disposta ad essere vaccinata è vaccinata! Finalmente la fine delle misure!

0
Carrello della spesa
  • Nessun prodotto nel carrello.